Ultima settimana di Luglio; si inizia con instabilità e temperature in calo.

L’ingresso di una saccatura dal nord Atlantico, va a scacciare l’alta pressione africana protagonista dei giorni passati, provocando un po’ di instabilità per i prossimi giorni.

 

Figura 1 – Rappresentazione in gif, del movimento della saccatura di passaggio sull’Italia – modello GFS

L’inizio della settimana sarà quindi caratterizzato da questo movimento “sostitutivo” tra alta e bassa pressione (Vedi figura 1); dalla quale riceveremo temperature più fresche e piogge, presumibilmente fino a mercoledì  25 Luglio, quando poi si riprenderà a salire, seppur con ancora della instabilità.

Questa area di bassa pressione (descritta come saccatura) è in fase di ingresso nel Mediterraneo e nelle prossime ore, muovendosi poi abbastanza velocemente, attraverserà l’Italia centro settentrionale per poi portarsi a ridosso dei Balcani.

Tale dinamica permetterà  l’arrivo sulla Calabria di correnti fresche e instabili, che già per lunedì mattina porteranno con se temperature in calo e piogge sparse.

Fig. 2 – Previsione aree interessate da piogge nei prossimi giorni – Modello MC-EMM2 by meteoincalabria.it

Aiutandoci delle mappe dei modelli previsionali (Vedi fig. 2 ), possiamo vedere che le piogge si scaricheranno principalmente sui settori tirrenici, in prima linea essendo esposte in modo diretto alle correnti di maestrale; e già domani saremo interessati dalle precipitazioni, le quali potranno raggiungere anche le aree interne e i settori ionici del catanzarese.

Piogge che si faranno sentire anche martedì, probabilmente con maggiore intensità per i versanti tirrenici centro meridionali; non si escludono fenomeni temporaleschi a ridosso dei rilievi silani, in estensione verso sud-est.

Da mercoledì si riprende a salire con le temperature, ma l’instabilità sarà ancora presente, quindi possibili piogge ancora sulla Calabria tirrenica, e localmente sui rilievi.

Fig. 3 – Previsione Venti per lunedì 24 Luglio – Modello ECMWF

Per quanto riguarda  i venti si prevedono infatti tesi sulla Calabria, con raffiche abbastanza forti sopratutto sul Catanzarese, e sui versanti presilani ionici, altrove si avranno venti più moderati, ma comunque con buona intensità.

 

22/07/2018

Ass. Meteopresila

 

 

 

 

 

Aggiornamento: Maltempo terza settimana di Dicembre.

Come abbiamo scritto ieri, possiamo continuare a confermate la previsione in cui si vede lo spiccato maltempo in arrivo dalle prossime ore sulla Calabria ionica.

Diverse emissioni modellistiche nella loro simulazione, vedono scenari simili; con precipitazioni concentrate a ridosso delle aree ioniche, dapprima su reggino nella serata di oggi e in seguito in risalita verso catanzarese e crotonese. Non si escludono fenomeni temporaleschi sulle aree sopra citate, e per tale motivo raccomandiamo attenzione.

Qui di seguito, vi mostriamo 4 rappresentazioni modellistiche della distribuzione e della quantità delle piogge che si prevedono sulla Calabria nell’arco di 12/24 ore:

Cumulate in 12h, modello: Moloch CNR

 

Cumulate 6h, modello ecmwf - Lamma

Cumulate 24h, modello wrf - EMM2

Cumulate in 24h modello wrf - italia

Le immagini qui sopra proposte forniscono l’idea, in base ai colori (rapportati alla scala proposta), della quantità di pioggia prevista, la quale possiamo vedere arriva ad avere valori tra i 60 e i 100mm in 24 ore, una quantità notevole,

Dal Sito dell’Aeronautica militare possiamo leggere questo avviso emesso alle 16:

<<SI PREVEDONO DALLA SERATA DI OGGI PRECIPITAZIONI INTENSE A PREVALENTE

CARATTERE TEMPORALESCO SU SICILIA E DALLE PRIME ORE DI DOMANI ANCHE

SU CALABRIA.  – C.N.M.C.A.>>

allerta-meteo

Salva