Domenica 17/11/19 – Rapido e intenso peggioramento

In questa giornata di Domenica 17 novembre, un fronte temporalesco ha attraversato la Calabria dal Tirreno allo Ionio, apportando fenomeni temporaleschi lungo la regione e anche intense piogge.

Al mattino la fascia ionica in primis è stata interessata dalle correnti di scirocco in risalita, attratte dal minimo di bassa pressione presente sul Nord Italia.

Nel pomeriggio con il movimento del minimo verso nord est, le correnti in ingresso dalla Francia, più fredde rispetto a quelle di scirocco , hanno raggiunto la nostra regione, e lo scontro tra queste due masse d’aria ha prodotto un fronte temporalesco visibile nelle immagini che vi riproponiamo prese dal satellite (ritoccate da noi per spiegare sinteticamente quanto detto sopra).

Fig.1 – Immagine satellitare alle 13.30 – Possiamo notare la struttura di questa perturbazione che ci ha interessati; in grafica sono segnate le correnti in gioco e il limite del fronte che ci è passato sopra.

 

Fig.2 – Immagini Satellitari riprese alle ore 11.30 (Mattina) e poi in confronto alle ore 14.30 (Pomeriggio). – possiamo notare lo spostamento del fronte sulla Calabria, e in grafica abbiamo evidenziato il passaggio dallo scirocco in mattinata, e del Libeccio in entrata dal pomeriggio.

 

L’intera regione è stata interessata da questo passaggio temporalesco, i settori del cosentino pare siano al momento i più colpiti, sopratutto sui comuni sulla Catena Costiera (con l’esempio del Comune di Fiumefreddo Bruzio (CS), dove si è arrivati in poco tempo sui 30mm) e i versanti tirrenici presilani.

Fig.3 – Piogge rilevate dalle Stazioni meteo in Calabria. – credit. meteonetwork e arpacal

Ma anche la Sila piccola ha ricevuto una buona dose di precipitazioni, accumulando sui 20mm, più che altro perché si sommano alle piogge avute per via dello scirocco e dell’effetto “Stau” tra la mattinata e questo pomeriggio.

Di seguito possiamo vedere alcuni contributi fotografici e video arrivati proprio dalla Sila Piccola.

Loc. strada tra Taverna Cz e Vill.Mancuso – Foto Alessio Amelio

 

Loc. Vill. Mancuso – Foto Alessio Amelio

Forti piogge sono state segnalate anche su Vibonese, Lametino e crotonese, a prova della trasversalità del peggioramento avuto.

Per fortuna il passaggio è stato abbastanza veloce, e gli accumuli pluviometrici sono stati limitati.

Ass. Meteopresila

 

 

Lunedì 18 Novembre 2019

Passato il maltempo, si apre una parentesi stabile per questo lunedì.

Al mattino avremo cieli parzialmente nuvolosi sui settori tirrenici, in quanto vi saranno correnti occidentali che apporteranno delle coperture, possibili piovaschi potranno interessare quindi la Calabria tirrenica.

Sul resto della regione al mattino avremo condizioni stabili e cieli poco nuvolosi.

Nel pomeriggio la situazione si prevede mantenersi simile, migliora invece sui settori tirrenici settentrionali, dove si avranno condizioni quindi in miglioramento.

In serata invece con il ritorno di correnti meridionali si prevedono cieli in annuvolamento, e non escludiamo possibili piovaschi tra presila catanzarese e crotonese, ma che in caso saranno deboli.

Temperature generalmente senza particolari variazioni.

I venti saranno moderati.

 

Week-end: nuovo peggioramento per la Calabria.

Come sempre di “gran qualità” le immagini del prof. Andrea Corigliano, che anche oggi ci delizia con la rappresentazione grafica del nuovo minimo Mediterraneo.

Ecco quanto si prevede per i prossimi giorni.

Sabato 16.  Per la Calabria il forte richiamo sciroccale, oltre a rendere la giornata ventosa, apporterà correnti molto umide che saranno responsabili di addensamenti su Sila Piccola, Serre e Aspromonte con locali deboli pioviggini.

Domenica, lo spostamento del minimo porterà un deciso peggioramento.

Il transito del sistema frontale comporterà un rapido cambio dei venti da meridionali a occidentali, e una passata temporalesca in ingresso dal tirreno nelle ore centrali della giornata, il tutto seguito da un repentino calo termico.

Nella serata di domenica classico maltempo tirrenico.

Migliora lunedì, ma da Martedì si attende un nuovo peggioramento.

Domenica 17 novembre 2019

Nuova giornata di maltempo per la nostra regione.

In questa domenica, con il minimo di bassa pressione che si avvicina alla Calabria, andremo incontro ad una giornata di piogge sparse su tutta la regione, con possibili fenomeni temporaleschi.

Al mattino si prevedono ancora piogge derivate direttamente dalle umide correnti di scirocco; queste apporteranno precipitazioni sulla preSila catanzarese, preSila crotonese, Reventino e versanti ionici delle Serre.

Non si prevedono in questa prima fase piogge intense.

Sulla tarda mattinata / primo pomeriggio, arriverà il vero fronte della perturbazione.

Esso andrà a colpire la Calabria a partire delle coste tirreniche, sopratutto tra cosentino e lametino; per poi addentrarsi velocemente e raggiungere i settori montani interni.

Attenzione, potranno verificarsi anche forti rovesci di pioggia invece in questa seconda fase della giornata.

Nel pomeriggio questo fronte di maltempo avanzerà anche sui versanti ionici i quali potranno subire fenomeni temporaleschi; ancora una volta il catanzarese, il crotonese e i settori ionici delle serre potranno registrate abbondanti precipitazioni.

Migliora dalla serata / tarda serata.

Le temperature si prevedono in netta diminuzione, sopratutto per i valori massimi.

Attenzione ai venti, i quali si prevedono tesi e a tratti forti; al mattino soffieranno da Scirocco, mentre dal pomeriggio ruoteranno da Libeccio.

 

Giovedì 14 Novembre 2019

La regione sarà interessata da un debole passaggio instabile, che apporterà precipitazioni solo su reggino e alto cosentino.

Nuvolosità sparsa sul resto della regione con possibili deboli piovaschi su Calabria centrale.

Ampie schiarite dal pomeriggio-sera.

Domenico Talarico

 

Mercoledì 13 Novembre 2019

L’area di bassa pressione, motore di questo maltempo, si sposterà verso Nord-Est e andrà a puntare la Campania, tale posizione produrrà ancora delle piogge per la calabria, ma saranno più localizzate sulla fasce tirreniche mentre le ioniche resteranno più ai margini stavolta.

Al mattino si prevedono ancora precipitazioni sulla nostra regione, ma andranno ad interessare sopratutto la Calabria tirrenica, tra lametino e alto tirreno cosentino, il cosentino in generale; con piogge e temporali che nella prima parte del giorno, potranno essere intensi a ridosso dei rilievi della Catena costiera e del Pollino tirrenico.

Sul resto della regione invece si avranno condizioni più stabili, seppur non saranno immuni da locali piovaschi, specie su catanzarese. Meglio invece sul crotonese.

Nel pomeriggio le piogge saranno ancora presenti sui settori della Calabria tirrenica; e in più, si potranno espandere verso il vibonese e sulle Serre, e anche verso i rilievi interni della Sila.

Non escludiamo inoltre, che le precipitazioni possano raggiungere ancora anche il catanzarese.

In serata si prevede un miglioramento; le piogge andranno ad esaurirsi nel corso delle ore, anche se rimarrà ancora dell’instabilità fino a fine giornata.

Le temperature si prevedono stazionarie.

La ventilazione sarà ancora tesa, e soffierà da Levante

Aggiornamento: maltempo 11 e 12 Novembre ’19

PARTE IL PEGGIORAMENTO. Seguiamolo.

Link utili per seguire gli sviluppi : Satelliti ; Radar ; Sinottiche ; Webcam Catanzaro

Qui la nostra prima analisi, sull’evento di maltempo


Aggiornamento 12/11/2019 ore 19.403

Riportiamo quanto scritto dalla protezione civile regionale:


Aggiornamento 12/11/2019 ore 14.00

Il maltempo concede una pausa alla Calabria.

L’immagine satellitare mostra il sistema che lentamente continua ad approfondirsi e a traslare verso nord. Tra il pomeriggio e la serata nuovo lento peggioramento sulle ioniche con precipitazioni da stau sui rilievi esposti.
Nella notte lo spostamento del minimo andrà a cambiare totalmente le condizioni sulla Calabria con pioggia che dal mattino di domani andrà ad interessare le aree tirreniche.

Dapprima la parte cosentina e nel corso della giornata quasi tutto il versante e l’entroterra.

 

————————————

Aggiornamento 12/11/2019 ore 8.00

La Sila Piccola, e ancor più la sua presila con queste configurazioni riesce ad accumulare livelli pluviometrici rilevanti, a tratti estremi.

I primi dati riportano:
Carlopoli 137mm
Petronà 138mm
Cropani 143mm
Taverna 108mm
Fratta (Mesoraca) 176mm
Buona parte del comune di Carlopoli risulta senza energia elettrica.

————————–

Aggiornamento 12/11/2019 ore 03.45

Una linea temporalesca si è sviluppata tra soveratese e catanzarese con un’asse sud-nord, forti piogge stanno ora interessando queste aree.

Fulmini ultima ora – da notare la linea temporalesca descritta sopra

————————————

Aggiornamento 12/11/2019 ore 01.30

Trascorsa la serata, in cui sono passati i fronti temporaleschi maggiori per il momento, possiamo vedere una situazione degli accumuli registrati di circa 30/40mm sulla costa ionica, con punte però di oltre i 100mm sull’Aspromonte, e sui 60/70mm sulla presila Catanzarese.

Una situazione che possiamo definire da buon peggioramento autunnale.

Nelle prossime ore ci aspettiamo ulteriori piogge , che si alterneranno a momenti di rovesci intensi a momenti invece molto più calmi, e tale situazione si prevede durare anche nelle ore della mattina di oggi 12 Novembre.

Il vortice di bassa pressione si sta trasferendo a ridosso delle coste tunisine e nelle prossime ore andrà verso il canale di Sicilia.

Qui di seguito possiamo vedere le ultime 12 ore di osservazione satellitare (tra le 15.00 e l’ 01.30) del movimento del minimo di bassa pressione:

Source: Windy.com

——————– ————————–

Aggiornamento 11/11/2019 ore 21.30

Le precipitazioni rilevate attualmente dalla rete di stazioni mete arpacal e meteonetwork

Piogge rilevate sul catanzarese

La Calabria meridionale risulta al momento la più colpita.

Piogge rilevate sul reggino

—- ——————– ————————–

Aggiornamento 11/11/2019 Ore 20. 00

Inizia a prendere forma il peggioramento anche sulla Calabria, primi temporali e prime forti precipitazioni.

Video girato a Sersale cz da Andrea Bartone

Immagine satellitare del ciclone

Intanto il primo ciclone sub tropicale ha ormai impattato sulle coste algerine, ora occhi puntati leggermente più a est dove è attesa la formazione del nuovo cicloncino che sarà responsabile di tanto altro e forte maltempo…

 

Aggiornamento 11/11/2019 ore: 18.30

Il fronte delle precipitazioni avanza verso nord coinvolgendo tutta la regione centro meridionale, arrivando a lambire in questo momento il catanzarese.

Radar precipitazioni

——————–——————–

Aggiornamento 11/11/2019 ore: 16.50

Ecco uno splendido Timelapse della situazione sullo ionio vista da Catanzaro Lido. Dalle ore 14 alle ore 16 di oggi.

Ringraziamo Vincenzo Stranieri per il contributo

 

——————– ——————

Aggiornamento 11/11/2019 ore: 15.30

Sulla nostra regione le prime precipitazioni da stau orografico, nelle prossime ore intensificazione delle stesse ed aumento della ventilazione.

Intanto nell’immagine satellitare si nota come il sistema a nord dell’Algeria abbia preso le caratteristiche di sub-tropicale.

Più ad est i primi sistemi temporaleschi, capaci di apportare maltempo severo, che iniziano ad interessare la Sicilia.

Ed è solo l’inizio…

——————– Aggiornamento 11/11/2019 ore: 14.00 ————————–

Viene emesso dall’ Arpacal il Messaggio di Allertamento Unificato (MAU) per il rischio meteo – idrogeologico ed idraulico.

Iniziamo da qui, questo intervento in aggiornamento continuo dell’maltempo che ci interesserà nelle prossime ore.

Martedì 12 Novembre 2019

Il maltempo colpisce fin dalle prime ore di questa giornata la Calabria.

Nella notte si avranno i maggiori accumuli di pioggia, derivati dalla presenza dello scirocco che soffierà teso lungo i versanti ionici.

Al mattino si prevedono nelle prime ore ancora condizioni di maltempo diffuso sulla regione, e con possibili locali temporali a ridosso dei versanti tra reggino, soveratese, catanzarese e crotonese.

Nel proseguo della mattinata, si andrà però verso un miglioramento, con piogge in calo e prime schiarite sulla Calabria tirrenica.

Ulteriore miglioramento è atteso nel pomeriggio, con piogge in esaurimento, e maggiori schiarite su tutta la regione; anche i settori ionici vedranno una diminuzione delle piogge, ma si manterranno comunque delle piogge sparse derivate dall’afflusso umido ancora presente da sud, sopratutto sui versanti presilani del catanzarese dove non escludiamo qualche rovescio più deciso.

In serata si prevede un nuovo peggioramento, con una ripresa più decisa delle precipitazioni, che andranno ad interessare  nuovamente la fascia ionica, e non si escludono anche in questo caso locali fenomeni intensi, anche se più moderati rispetto alla mattinata.

Le temperature si prevedono in aumento sulle minime, massime stazionarie.

I venti soffieranno intensi da scirocco.

 

1 2 3 112