Domenica 12 maggio 2019

Nuovo peggioramento in arrivo sulla Calabria.

Al mattino il fronte della perturbazione raggiungerà la Calabria centro settentrionale, colpendo quindi la fascia tirrenica del cosentino in primis.

Nel proseguo della mattinata tutta la Regione verrà coinvolta dal maltempo; le piogge cadranno su tutto il territorio, sopratutto sui versanti tirrenici, dove si potranno avere rovesci più intensi e anche dei temporali.

Fig. 1 – Piogge previste sull’Italia in mattinata. – Modello Moloch, realizzata dal isac.cnr.

Nel pomeriggio le piogge continueranno a cadere, ma si andrà verso un miglioramento; che porterà nel proseguo ad un calo dell’intensità delle precipitazioni sui settori tirrenici, e si avranno maggiori schiarite sui versanti ionici.

In serata avremo piogge residue a macchia di leopardo sul cosentino, mentre sul resto della regione si prevedono cieli meno coperti e maggiori schiarite.

Le temperature si prevedono in netto calo, con valori che saranno compresi tra i 10-12°C di minima e massime sui 14-16°C.

I venti si prevedono tesi da Ponente, in rotazione da Maestrale; attenzione in quanto si potranno avere momenti con venti anche forti.

Sabato 11 maggio 2019

Questo sabato si prevede stabile per la Calabria, con cieli generalmente poco o parzialmente nuvolosi.

Al mattino avremo cieli sereni, sopratutto sui settori ionici; sui versanti tirrenici ci potranno essere delle coperture in più, ma saranno nuvole alte e di passaggio che non produrranno alcun fenomeno.

Anche nel pomeriggio avremo condizioni stabili sulla regione; potranno esserci delle nubi alte di passaggio.

I serata avremo una condizione di stabilità, ma si prevede un aumento della copertura nuvolosa, seppur senza alcun rischio di fenomeni precipitativi.

Temperature in lieve e ulteriore aumento.

I Venti soffieranno deboli da Ponente sui settori tirrenici; più meridionali invece sui settori ionici.

Venerdì 10 maggio 2019

Giornata stabile per la Calabria.

I cieli si prevedono parzialmente nuvolosi, per via del passaggio di qualche nube nel corso della giornata, ma non avremo fenomeni associati.

Anche in serata avremo una condizione di stabilità e cieli perlopiù poco nuvolosi.

Temperature in lieve aumento.

Venti occidentali, a tratti sostenuti.

Giovedì 9 Maggio 2019

La giornata si prevede con cieli velati  o coperti da nuvolosità alta; non sono previste piogge.

Mercoledì 8 Maggio 2019

Tempo stabile sulla Calabria.

L’alta pressione aumenta la sua influenza, favorendo un tempo più stabile e soleggiato.

Durante la giornata avremo della nuvolosità di passaggio, ma senza fenomeni associati.

La nuvolosità aumenterà lievemente in serata, ma sarà alta e stratiforme.

Temperature in aumento sia nelle minime che nelle massime.

I venti saranno deboli.

Martedì 7 Maggio 2019

Ritorna il sole sulla Calabria.

L’alta pressione riprende ad espandersi sulla Calabria, e nel corso della mattinata si prevede tempo stabile e soleggiato su tutta la regione.

Qualche addensamento potrebbe rimanere sui versanti tirrenici, ma senza alcun effetto ulteriore.

Nel pomeriggio potranno aumentare gli addensamenti sui rilievi sopratutto  sulla Sila, dove potranno originarsi delle piogge sui versanti meridionali della Sila piccola.

Ritorna il sereno ovunque in serata.

Le temperature al mattino saranno molto basse, ma andranno in rapido aumento nel corso della mattinata.

I venti soffieranno da Nord in modo moderato.

Lunedì 6 Maggio 2019

Ondata di freddo tardiva sulla Calabria; pioggia diffusa e anche nevicate sui rilievi interesseranno la regione.

Nelle ore notturne l’aria fredda di origine artica arriverà sulla Calabria seguita dal fronte freddo che apporterà piogge a tratti anche intense sui settori tirrenici e sull’entroterra.

Tra le ore notturne e il primo mattino le precipitazioni potranno assumere anche carattere nevoso sui nostri rilievi, con quota neve sul Pollino tra i 1000 e i 1100m.

Sulla Sila la quota neve inizierà sui 1400m circa, per poi scendere a ridosso dei 1200m o anche più in basso in caso di precipitazioni più intense.

Fig. 1 – Mappa delle precipitazioni previste in 6h nella mattinata di Lunedì – Modello CNR ISAC – MOLOCH-ECM risoluzione a 2.5km

Nel corso della mattinata le correnti di maestrale spingeranno le piogge sul catanzarese e a tratti copriranno anche i versanti ionici del crotonese; sulle fascie ioniche però avremo maggiori schiarite.

Dal pomeriggio andremo verso un miglioramento, con i settori ionici via via meno interessati dalle precipitazioni, mentre i versanti tirrenici saranno ancora sotto tiro delle precipitazioni in arrivo.

In serata le correnti si faranno più settentrionali, grazie al movimento del minimo di bassa pressione verso sud est; ciò sposterà le piogge di conseguenza, disponendole maggiormente a ridosso dei settori tirrenici tra il lametino (e i rilievi del Reventino) e il vibonese e le Serre.

Maggiori schiarite si apriranno sul resto della regione; tranne che per l’alto ionio cosentino, dove potrebbero giungere piogge in ingresso da nord.

Le temperature saranno in netto calo; i valori minimi si prevedono intorno ai 10°C sui nostri capoluoghi e massime non superiori ai 16/17°C.

I venti soffieranno da Maestrale, in rotazione da nord. L’intensità sarà a tratti anche forte, attenzione.

Primavera, in arrivo una tardiva ondata di freddo sulla Calabria.

Al momento già sul centro Europa, avanza l’aria artica che da domani invaderà il Mediterraneo.

Come da titolo siamo in attesa dell’arrivo di un’ ondata “tardiva” di aria fredda di origine Artica, che porterà freddo e precipitazioni sulla Calabria; e sui rilievi sopra i 1100-1200m anche delle nevicate nella giornata di Lunedì.

Fig.1 – Grafico rappresentante l’andamento delle temperature dei prossimi 15 giorni.

 

Nel giro di poche ore, possiamo dire che si passerà dall’isoterma +10°C di sabato mattina, alla +2°C di lunedì mattina (valori a 850hpa, circa 1450m) portandoci a circa tra i 6°C al di sotto della media del periodo per circa 48 ore (Vedi grafico in fig.1).

Fig.2 – Immagine animata dell’andamento delle temperature previste in quota (1500m circa) tra Domenica e Mercoledì.

La giornata di domenica farà da spartiacque tra la fine della perturbazione che sta interessando la Calabria sabato e la nuova perturbazione a carattere freddo che invece inaugurerà la nuova settimana.

Nella giornata di lunedì infatti l’aria fredda raggiungerà anche il Sud Italia, rinnovando una giornata instabile con acquazzoni sparsi e non escludiamo anche qualche temporale.

Nell’immagine in fig.3 Possiamo notare le aree in blu che saranno soggette maggiormente alle piogge, le aree in rosso/giallo sono le aree a rischio neve.

Fig.3 – Mappa rappresentante la tipologia di precipitazioni previste per lunedì 06 mattina – Modello MC-EMM2 – by Meteoincalabria.it

Fenomeni più probabili sui versanti tirrenici.

Si attendono nevicate sui nostri rilievi, Sulla Sila si potranno avere nevicate sopra i 1200-1300m, e a tratti anche fino a 1100m, specie in mattinata durante i momenti con maggiori precipitazioni (Vedi fig.3).

Migliorerà invece Martedì, quando la perturbazione si allontanerà, lasciando spazio a maggiori schiarite e maggiore stabilità.

Le temperature saliranno durante la giornata per via del sole, ma in serata caleranno nuovamente per la presenza delle correnti fredde ancora in circolazione.

Da mercoledì riprenderà a salire la temperatura sia sulle massime che sulle minime.

 

Ass. Meteopresila

 

 

 

 

Domenica 5 Maggio 2019

La giornata inizierà con piogge residue a ridosso dei versanti tirrenici; tale situazione rimarrà in atto fino a metà giornata o primo pomeriggio, quando andremo verso un miglioramento, seppur momentaneo.

Non si escludono sconfinamenti sul lato ionico in mattinata.

Come detto, nel pomeriggio avremo una schiarita dei cieli e conseguente cessazione delle piogge.

In serata/tarda serata, ritorna un uovo impulso perturbato, che porterà nuove piogge e rovesci a ridosso dei settori tirrenici, in primis sul cosentino.

Nuovi corpi nuvolosi entreranno dai settori tirrenici spinti da correnti da Maestrale/Ponente, che conterranno anche “aria particolarmente fredda”.

Da questa situazione, ci aspettiamo per le vette Silane il ritorno della neve nella notte/mattinata di Lunedì. Attenzione.

Le temperature saranno in calo, specie dalla serata.

I venti soffieranno in modo moderato.

Sabato 4 Maggio 2019

Arriva il maltempo sulla Calabria; le piogge interesseranno la regione fin dalla mattinata, iniziando dai settori meridionali per poi passare alle fasce ioniche centrali, per poi chiudere con un maggiore interessamento dei settori tirrenici in serata.

1 2 3 4 100