Giovedì 21 Gennaio 2021

Tempo sereno o poco nuvoloso per la Calabria.

Fin dal mattino avremo condizioni di stabilità su tutta la regione.

Viene prevista solo qualche velatura, che attraverserà i nostri cieli nel corso della giornata.

Temperature in aumento ovunque.

I venti saranno meridionali, a tratti tesi.

Lunedì 18 Gennaio 2021

Il minimo di bassa pressione si sposta sullo ionio, e per questa giornata ciò significa correnti settentrionali e quota neve bassa.

Al mattino avremo precipitazioni residue, che andranno ad interessare principalmente i versanti nord orientali, quindi alto ionio cosentino, Sila greca Sila crotonese e relativa presila, con quota neve a livello collinare 3/400m.

Mappa Neve – Qui possiamo vedere quali aree saranno soggette a nevicate nel corso della notte-mattina.

Precipitazioni possibili anche sui versanti ionici delle Serre, anche qui la quota neve sarà bassa, a circa 600m.

Il resto della regione sarà sotto cieli più sereni o parzialmente nuvolosi.

Dal pomeriggio la tendenza sarà verso un generale miglioramento, con cieli in rasserenamento ovunque.

In serata si prevede freddo diffuso sulla Calabria, con cieli poco nuvolosi ad aumentare l’irraggiamento e le inversioni termiche.

Le temperature sono in ulteriore calo. ATTENZIONE alle GELATE.

I venti soffieranno dai quadranti settentrionali.

Domenica 17 Gennaio 2021

Domenica fredda su tutta la regione, con peggioramento in arrivo dal pomeriggio e nuove nevicate a bassa quota.

La giornata si apre con cieli poco nuvolosi; il sole andrà quindi a scaldarci nelle ore mattutine.

Dalla tarda mattinata però, arriveranno dal Tirreno nuove coperture, prodotte dalla nuova perturbazione in arrivo, che porterà precipitazioni nella seconda parte di questa giornata.

Ciò perché un minimo di bassa pressione si formerà sul mar Tirreno e scorrerà sulla Calabria per poi passare sullo ionio in serata e allontanarsi verso Est.

Questa dinamica, incrociata a temperature fredde presenti sulla Calabria produrrà nuove nevicate diffuse sulla regione, soprattutto per i versanti tirrenici inizialmente,  e ionici tra crotonese e alto ionio poi in tarda serata.

Per descriverla meglio:

L’avanzata di questo nuovo impulso, con traiettoria molto simile a quello di Venerdì, rimescolerà le carte sul tavolo calabrese; verranno richiamate correnti un po’ più miti e umide da sud Ovest  che si sostituiranno a quella gelida e più secca già presente (ciò nella mattinata/pomeriggio, quando il minimo di bassa pressione si troverà sul mar Tirreno).

Tale incontro tra le masse d’aria di diversa natura, sarà in grado di generare nuove precipitazioni, nevosi a quote medio-basse – Attenzione – .

Le precipitazioni non si prevedono particolarmente abbondanti; MA dipenderà da zona a zona, in base all’orografia del territorio (il lametino e il vibonese potrebbero avere maggiori precipitazioni in questa prima fase, il resto del territorio sarà interessato con variabilità); e andranno a interessarci almeno fino a tarda serata.

In serata/tarda serata, il minimo come accennato si sposterà sul mar Ionio, e questo farà girare i venti dai quadranti settentrionali, quindi si ritorna a scendere con la temperature e la precipitazioni inizieranno a calare sui settori tirrenici e al contrario aumentare ora su quelli ionici, principalmente tra crotonese e alto ionio. Qui potremo avere i maggiori accumuli in questa fase.

Quota neve:

Fig.3 – Mappa in cui viene segnata l’area che può essere interessata da nevicate, le intensità sono in base ai colori descritti in legenda.

Al primo pomeriggio su Sila Piccola 6/700mt, su area del Reventino 7/800mt (in lieve salita), Crotonese 500m; quota neve poi in calo alla sera fin sui 600mt (attenzione anche sui 500m, prudenza).

Sul cosentino la quota neve scenderà sui 450m, ma ATTENZIONE non si esclude una nuova imbiancata sulla città di Cosenza, e nel suo “vicinato” nel fondo della valle del Crati.

Sabato16 Gennaio 2021

Aumenta l’arai fredda sulla Calabria, e con essa calano ulteriormente le temperature.

Nella nottata avremo ancora precipitazioni residue dal maltempo di venerdì, ma sarà in rapido miglioramento nel corso della mattinata, con la perturbazione in allontanamento verso est.

Le precipitazioni al mattino interesseranno principalmente il Vibonese e i rilievi delle Serre e i settori di nord est della Sila e della presila crotonese; qui potremo avere deboli nevicate sui rilievi con quota neve al livello collinare.

Nel proseguo della giornata invece le fredde correnti di Tramontane/Grecale schiariranno il tempo sulla regione, dove avremo quindi cieli poco  nuvolosi.

Anche nel pomeriggio / sera i cieli si manterranno sereni o poco coperti.

 

Venerdì 15 Gennaio 2021

Il freddo è in arrivo sulla Calabria, con il suo carico di neve per i nostri rilievi.

Possiamo dire che nel corso di questa giornata avremo condizioni meteo da pieno inverno per la nostra regione; correnti gelide di origine artico-continentale (in arrivo dalla Russia), scorreranno sulla Calabria, portando le temperature a valori sotto media di 5/6°C.

Nella notte/ primo mattino avremo precipitazioni deboli sparse sui versanti ionici presilani tra cosentino e crotonese; possibili fenomeni nevosi sui 700m sulla presila ionica e sulla Sila Greca.

Non sono previsti accumuli importanti in questa fase.

Nella mattinata arriveranno piogge più abbondanti e anche a carattere di rovescio sui versanti tirrenici tra; basso cosentino, Reventino, lametino e vibonese, qui nel corso della mattinata avremo in quota correnti umide da ponente, che attiveranno le precipitazioni lungo queste aree esposte.

Sempre nel corso della mattinata le piogge potranno portarsi anche a ridosso del catanzarese.

Fig.1 – Mappa delle precipitazioni previste – Fig.1.a sinistra abbiamo la mappa della mattina, a Destra Fig.1.b le precipitazioni in serata

Quota neve in questa fase sui 1200m sui rilievi, ma in calo con il proseguo della giornata.

Lieve peggioramento nel pomeriggio; con precipitazioni più diffuse sulla Calabria, ma resteranno i settori centrali i più interessati.

Insisteranno ancora le piogge sui settori tirrenici tra cosentino, vibonese e reggino; specie a ridosso dei versanti montani; con le precipitazioni che in questa fase potranno espandersi meglio sulla Calabria e raggiungere con più decisione il catanzarese ionico, insieme a gran parte della Calabria centro meridionale.

Le temperature diminuiranno ulteriormente; quota neve quindi in calo a quote anche collinari, soprattutto su alto ionio, crotonese e valle del Crati .

Attenzione nel cosentino, l’ingresso di correnti più fredde potrebbe portare nevicate a quote basse, tanto da raggiungere i 400/450m, quindi anche la città  di Cosenza potrebbe assistere a delle nevicate

 

Temperature invece un po’ più elevate per le fasce tirreniche centro meridionali e per le aree ioniche dal Catanzarese a scendere; dove la quota neve si prevede scendere dal pomeriggio/sera, ma su quote da alta collina, sui 600m circa su catanzarese, e sui 800m sulle Serre (valori variabili in base al l’intensità delle precipitazioni).

Attenzione!

Fig.2 – Raffigurazione dell’aria fredda in ingresso dai Balcani, con rappresentazione del minimo di bassa pressione (L) sul tirreno e dei venti.

 

Per la situazione esatta delle precipitazioni rimane ancora dell’incertezza; il minimo di bassa pressione previsto formarsi sul basso Tirreno sarà il motore di queste precipitazioni , e da come si muoverà lui varieranno di conseguenza la distribuzione delle precipitazioni sul nostro territorio, insieme anche all’ingresso delle correnti fredde da nord.

 

Ass. Meteopresila

Giovedì 14 Gennaio 2021

Al mattino avremo cieli generalmente poco nuvolosi sulla Calabria, soprattutto sui settori ionici.

Diversamente sui settori tirrenici si avranno maggiori coperture, e possibili piovaschi sparsi.

Non si prevedono fenomeni importanti, ma precipitazioni deboli e intermittenti, un po’ più insistenti su vibonese e cosentino.

Nel pomeriggio/sera avremo maggiori coperture sui nostri cieli e si andrà verso un lieve peggioramento, sempre su Cosentino, vibonese e rilievi delle Serre.

In serata maggiori coperture anche sui versanti ionici dell’alto ionio cosentino e del crotonese; grazie alla rotazione dei venti, che gireranno da nord/NordEst; non sono previsti particolari effetti, ma non escludiamo totalmente deboli piovaschi.

Temperature stazionarie o in lieve aumento.

Vento in rinforzo.

Mercoledì 13 Gennaio 2021

Al mattino avremo cieli nuvolosi sulla fasce tirreniche, per la presenza di correnti occidentali sulla Calabria.

Nel corso della giornata non mancheranno le precipitazioni, che localmente potranno essere più abbondanti, seppur a carattere sparso e senza fenomeni particolari.

Le piogge si prevedono cadere soprattutto  sui rilievi della catena costiera, su Reventino e Serre vibonesi.

Anche sulla Sila le precipitazioni arriveranno nel corso della mattinata, e un po’ anche nel pomeriggio, anche se qui si avranno maggiori schiarite e variabilità.

Deboli nevicate dai 1200m di quota.

Tempo più asciutto per i versanti ionici, meno esposti a questo peggioramento; seppur non escludiamo delle deboli precipitazioni sul catanzarese.

In serata il maltempo si concentrerà più sul vibonese e rilievi delle Serre, seppur in modo moderato.

Le temperature si prevedono stazionarie, o in lieve aumento.

I venti soffieranno da Maestrale

Lunedì 11 Gennaio 2021

Si apre una nuova settimana di Gennaio con un netto calo di temperature (arrivate a valori quasi primaverili nella giornata di ieri).

Al mattino avremo cieli poco nuvolosi sulla Calabria ionica; diversamente sui settori tirrenici si avranno maggiori coperture, e possibili piovaschi sparsi.

Non si prevedono fenomeni importanti, ma precipitazioni deboli e intermittenti, un po’ più insistenti su vibonese e cosentino.

Nel pomeriggio avremo maggiori coperture sui nostri cieli.

Le piogge potranno in queste ore centrali interessare maggiorante i rilievi silani e i versanti presilani ionici, dove si potranno verificare delle piogge deboli alternate a schiarite.

Anche in questo caso possiamo parlare di variabilità, ma senza particolari riferimenti a fenomeni più intensi.

In serata avremo una situazione in miglioramento, si prevedono ancora lievi piovaschi ma sempre di debole entità e durata.

Le temperature saranno in calo su tutta la regione, soprattutto in serata.

I venti soffieranno da Maestrale.

Sabato 9 Gennaio 2021

Torna l’instabilità sulla Calabria, specie tra il pomeriggio e le ore serali.

Al mattino avremo correnti di Libeccio in quota che accompagneranno delle piogge sparse sui settori tirrenici, soprattutto sul cosentino.

Le fasce ioniche in questa fase si prevedono meno interessate, ma non mancheranno isolati episodi di piogge sparse, anche se deboli.

Nel proseguo della mattinata le piogge andranno a raggiungerci con più consistenza, specie per le fasce tirreniche del vibonese, per poi scorrere verso l’interno e raggiungere le fasce ioniche del basso catanzarese e della presila.

Le correnti al suolo soffieranno da Scirocco e questo favorirà una esposizione alle precipitazioni per i versanti ionici meridionali.

Le precipitazioni quindi si faranno più distribuite su tutta la Regione.

Dal pomeriggio si prevede un peggioramento; ulteriori precipitazioni si prevedono in risalita dai quadranti meridionali; apportando piogge più intense sulla Calabria centrale, soprattutto nelle aree interne, sia sui versanti tirrenici che ionici.

Attenzione sulla Presila catanzarese a sulla Sila Piccola, dove si potranno avere fenomeni un po’ più intensi in serata.

Altro fattore sarà la povere dal Sahara  che andrà a raggiungerci per via delle correnti in risalita dal Nord Africa.

Temperature in forte rialzo; con valori previsti oltre i 16-17°C  di massima.

I venti soffieranno da sud, con Libeccio in quota, e Scirocco al suolo.

 

1 2 3 87