Mercoledì 19 Giugno 2019

L’alta pressione riprende a salire dal Nord Africa, ma il promontorio è al momento più a ovest, rispetto a noi (sulla Sardegna); ciò favorirà l’ingresso di correnti nord occidentali, le quali saranno un po’ più fresche, ma anche più propense ad attivare dell’instabilità nel pomeriggio.

Al mattino avremo cieli generalmente sereni; delle velature potranno affacciarsi sui settori tirrenici.

Nel pomeriggio Attenzione.

A partire dalle ore centrali, aumenteranno le coperture nuvolose sulla Sila e sul Pollino; saranno in formazione dei cumuli nembi, dai quali non escludiamo in questo caso possibili piogge e temporali a ridosso dei rilievi citati.

Fig. 1 – mappa delle precipitazioni previste sulla Calabria nel pomeriggio, dal modello ad alta risoluzione WRF – EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per meteoincalabria.it

Fenomeni che comunque si prevedono localizzati nelle aree interne.

Tempo ancora sereno o parzialmente nuvoloso sui settori ionici nel pomeriggio per i settori costieri.

Le temperature saranno generalmente in lieve calo, anche se saremo ancora sopra la media tipica di questo periodo.

I valori massimi potranno raggiungere i 29/30°C; un po’ più in alto nei settori di pianura e di bassa collina interni.

I venti si prevedono a tratti moderati da occidente.

Giugno: lieve tregua dal caldo, in vista della terza ondata.

La nuova settimana inizia con un lieve cambiamento rispetto ai giorni passati.

Tra lunedì e mercoledì 19 giugno avremo un lieve calo delle temperature, in quanto l’anticiclone africano perderà lentamente il dominio sulla nostra regione,  ciò permetterà l’arrivo di correnti meno calde sulla Calabria.

Fig. 1a – Mappa della pressione e dei geopotenziali (necessari per individuare il “promontorio” dell’alta pressione) previsti per la giornata di Mercoledì 19 – Modello MTC-GFS 06z

 

Fig.1b – Temperatura masse d’aria a 850hpa – 1400m circa previsti per la giornata di Mercoledì 19 – Modello MTC-GFS 06z

Le temperature resteranno ugualmente su valori estivi, ma questa volta i valori non avranno eccessi, mantenendoci sui 28/30°C.

Nello stesso tempo, qualche temporale pomeridiano potrebbe farsi vedere nuovamente nelle aree interne; infatti l’ingresso di correnti sopra citate, destabilizzerà la colonna d’aria, sopratutto nel pomeriggio, quando l’energia raccolta dal soleggiamento, unita ai nostri rilievi potrebbe innescare dei locali temporali sulla Sila e sul Pollino.

Detto ciò, facciamo presente inoltre che, quanto descritto, sarà solo una fase transitoria.

Con ormai buona probabilità, la seconda parte dalla settimana entrante (da venerdì 21 )  darà il via ad una nuova ondata di calore, la terza ormai di questo mese.

Fig. 2a – Mappa della pressione e dei geopotenziali (necessari per individuare il “promontorio” dell’alta pressione) previsti per la giornata di Venerdì 22 – Modello MTC-GFS 06z

Fig.2b – Temperatura masse d’aria a 850hpa – 1400m circa previsti per la giornata di Venerdì 22 – Modello MTC-GFS 06z

In copertina possiamo invece vedere l’andamento delle temperature previste a 850hpa “1400m” ( rappresentate su mappa in figura 1b e 2b)  in forma di grafico, tramite il quale possiamo vedere meglio l’evoluzione delle temperature in abbinamento ai prossimi giorni e alla media del periodo.

Ass. Meteopresila

In Collaborazione con

Domenico Talarico

 

Lunedì 17 Giugno 2019

L’alta pressione continua a diminuire la sua forza sulla Calabria, concedendo maggiori aperture alle correnti nord occidentali, le quali saranno un po’ più fresche, ma anche più propense ad attivare dell’instabilità nel pomeriggio.

Al mattino avremo cieli generalmente sereni; delle velature potranno affacciarsi sui settori tirrenici.

Nel pomeriggio aumenteranno le coperture nuvolose sulla Sila e sul Pollino; non escludiamo in questo caso possibili piogge a ridosso dei rilievi citati.

Tempo ancora sereno invece per i settori costieri.

Le temperature saranno generalmente in lieve calo, anche se saremo ancora sopra la media tipica di questo periodo.

I valori massimi potranno raggiungere i 29/30°C; un po’ più in alto nei settori di pianura e di bassa collina interni.

I venti si prevedono a tratti moderati da occidente.

Domenica 16 Giugno 2019

L’alta pressione estesa come un promontorio su di noi, tende a diminuire la sua portata e a spostarsi leggermente verso est, rendendoci più vulnerabili a correnti nord occidentali, le quali saranno un po’ più fresche, e potranno anhce favorire dell’instabilità nel pomeriggio.

Al mattino avremo cieli generalmente sereni; delle velature potranno affacciarsi sui settori tirrenici.

Nel pomeriggio aumenteranno le coperture nuvolose sulla Sila e sul Pollino; non escludiamo possibili piovaschi ma si prevedono in caso poco estesi e di breve durata.

Tempo ancora sereno invece per i settori costieri.

Le temperature saranno generalmente in lieve calo, anche se saremo ancora sopra la media tipica di questo periodo.

I valori massimi potranno raggiungere i 30°C; un po’ più in alto nei settori di pianura e di bassa collina interni.

I venti si prevedono a tratti moderati da occidente.

Sabato 15 Giugno 2019

Ancora caldo sulla Calabria.

Al mattino avremo cieli sereni o poco nuvolosi, sporcati da delle velature.

Cieli ancora sereni anche nel pomeriggio, con della debole nuvolosità di passaggio.

Temperature stazionarie in lieve salita nei valori massimi, i quali potranno raggiungere e superare in modo diffuso i 33/35°C, e i picchi potranno andare anche oltre.

Attenzione a non sottovalutare il disagio fisico derivato dal calore.

Giovedì 13 Giugno 2019

Ancora caldo sulla Calabria.

Al mattino avremo cieli sereni o poco nuvolosi, sporcati da delle velature.

Cieli ancora sereni anche nel pomeriggio, con della debole nuvolosità a ridosso dei rilievi.

Temperature stazionarie in lieve salita nelle minime, i valori massimi potranno raggiungere e superare in modo diffuso i 30/33°C, e i picchi potranno andare anche oltre.

Attenzione a non sottovalutare il disagio fisico derivato dal calore.

Mercoledì 12 Giugno 2019

Riprende ad intensificarsi il caldo sulla Calabria, grazie all’arrivo di nuove correnti calde dal Nord Africa.

Al mattino avremo cieli sereni o leggermente velati.

Nel pomeriggio i cieli si manterranno liberi, con al massimo delle nuvole di passaggio a ridosso dei rilievi silani.

Anche in serata si prevedono cieli sereni.

Attenzione alle temperature, I valori termici si prevedono in aumento, e supereranno i 30°C su tutta la Regione.

Picchi massimi oltre i 35°C , probabilmente si potranno toccare i 37°C nelle aree interne del cosentino.

Ventilazione debole.

1 2 3 4 5 105