Domenica 4 Aprile 2021

Buona giornata di Pasqua.

AL giornata si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su gran parte della Calabria; maggiori coperture si potranno avere sula cosentino e alto ionio cosentino.

Nel corso della mattinata i cieli andranno ad annuvolarsi maggiormente sui settori interni, ma non si prevedono particolari fenomeni precipitativi, se non localmente non escludiamo qualche piovasco sul cosentino.

Dal pomeriggio la nuvolosità in aumento nei settori interni, potrebbe portare anche a dei piovaschi sui rilievi del Pollino e della Sila, ma saranno fenomeni brevi e localizzati.

Anche in serata si manterrà un po’ di nuvolosità sui nostri cieli, ma come precipitazioni si segnalano delle piogge solo sui rilievi del Pollino.

Le temperature saranno in calo, soprattutto sui valori massimi.

I venti si prevedono tesi da Grecale per la Calabria ionica, più moderati sul resto della regione.

Lunedì 29 Marzo 2021

La giornata odierna vedrà la Calabria sotto un tempo generalmente stabile.

Al mattino la giornata si presenterà generalmente poco nuvolosa su tutta la regione.

Dalla tarda mattinata/ primo pomeriggio, sui rilievi della Sila e del Pollino si potranno sviluppare corpi nuvolosi che andranno a coprire i cieli dei settori centrali della regione.

In questa fase potranno nascere delle precipitazioni che potranno interessare i versanti meridionali sul Pollino, e Sila Piccola (quindi preSila catanzarese).

Non si prevedono però particolari conseguenze.

In serata ritornerà il sereno su tutta la regione.

Le temperature saranno stazionarie.

I venti saranno moderati.

Martedì 23 Marzo 2021

Giornata molto fredda per la Calabria, grazie alla presenza di correnti gelide di origine nord Europea ancora presenti sulla regione.

Al mattino si prevedo addensamenti in arrivo sull’alto ionio e conseguente coinvolgimento delle fasce ioniche tra alto ioni cosentino, crotonese e Sila Greca, dove potranno esserci delle precipitazioni; nevose fin sui 500m.

Altra area dove potranno arrivare delle precipitazioni è la Calabria meridionale; soprattutto tra vibonese e regino.

Anche qua avremo una quota neve bassa, a livelli collinari.

Il resto della regione invece resterà più asciutta.

Nel pomeriggio si prevede un generale miglioramento, con precipitazioni in esaurimento.

Si potranno avere però ancora delle precipitazioni residue sulle Serre tra vibonese e area ionica, ma saranno in esaurimento; così come sul crotonese.

In serata si prevedono cieli in rasserenamento ovunque.

Le temperature si prevedono in ulteriore calo, raccomandiamo attenzione per le gelate.

I venti saranno tesi, e soffieranno dai quadranti settentrionali.

Lunedì 22 Marzo 2021

Una settimana in stile invernale prende il via, con questa giornata di lunedì caratterizzata da maltempo e nevicate a bassa quota.

Si continua con questa fase perturbata per la Calabria; le correnti fredde in arrivo dal nord Europa andranno a far scendere le temperature a valori da pieno inverno, oltre che a favorire la formazione di perturbazioni.

Fin dalle prime ore della notte si prevede l’arrivo di nuovi addensamenti che porteranno con se rovesci sparsi a partire dal Reggino e vibonese per poi salire verso il catanzarese.

Questa volta ad essere interessati dalle precipitazioni saranno i settori centro meridionali, quindi dal basso cosentino a scendere, mentre il cosentino , il Pollino e l’alto ionio si prevedono rimanere più “scoperti”.

Nel corso della notte e della mattinata nelle zone sopra citate coinvolte dalle precipitazioni, la quota neve si prevede in netto abbassamento, abbastanza da poter toccare anche le quote collinari, intorno ai 500/600m su Sila, preSila e rilievi delle Serre ATTENZIONE!

La situazione però è prevista in miglioramento già nella tarda mattinata, con schiarite sempre maggiori e piogge in esaurimento progressivo su tutta la regione.

residue nevicate sui rispettivi comprensori montuosi a partire da quote collinari, in fase di generale esaurimento nel corso della giornata; schiarite sempre più ampie su costa campana, Calabria ionica e Sicilia centro-meridionale.

Le temperature si prevedono in lieve calo.

I Venti saranno tesi da nord.

 

Domenica 21 Marzo 2021

Un nuovo peggioramento si fa strada, prodotta da una depressione che dal Canale di Sicilia andrà a risalire lo Ionio nel corso di questa giornata.

Siamo praticamente dentro ad una catena di perturbazioni che si susseguono ormai da diversi giorni.

In questa domenica avremo tempo instabile e precipitazioni diffuse  su tutta la regione già nella notte e prime ore della mattinata.

Maltempo che però si prevede esse più insistente soprattutto sulla Calabria centro settentrionale e sui versanti ionici tra cosentino e crotonese; dove non escludiamo anche fenomeni temporaleschi .

Nel proseguo della mattinata le correnti andranno a girare da Maestrale e si potrebbe avere qualche schiarita generale durante tale variazione, ma sarà una breve parentesi in attesa di un nuovo peggioramento già in tarda mattinata / primo pomeriggio, quando potranno arrivare piogge e rovesci localmente intensi (ma di durata limitata), lungo tutta la regione da nord a sud.

Fig.1 – Mappa delle piogge previste in mattinata <- e ->in serata – accumulo 6 ore – Da questa mappa possiamo osservare quali aree potranno essere soggette a precipitazioni, l’accumulo è segnato in base al colore in riferimento in scala – credit by MC-EMM2 wrf – meteoincalabria.it

Anche la neve tornerà a cadere in questa giornata, con quote abbastanza differenti tra Calabria settentrionale e centro meridionale.

Sulla Calabria settentrionale (Cosentino e alto ionio) le nevicate potrebbero spingersi fino a 700m (anche meno in caso di precipitazioni abbondanti) in mattinata, quindi su Pollino e Sila Greca e Sila Grande; non escludiamo anche possibilità che la Valle del Crati possa riuscire a vedere deboli nevicate grazie alla sua configurazione idonea a trattenere meglio l’aria fredda.

Sulla Calabria centro meridionale (dal catanzarese a scendere) invece la quota neve sarà più alta, sopra i 1300, essendo più esposti a correnti un po’ più tiepide.

Fig.2 – Mappa delle precipitazioni nevose – accumulo 6 ore in serata – Da questa mappa possiamo osservare quali aree potranno vedere delle nevicate, l’accumulo è segnato in base al colore in riferimento in scala – credit by MC-EMM2 wrf – meteoincalabria.it

Sempre dal pomeriggio le temperature andranno ad abbassarsi, e con essa anche la quota neve che potrà ora raggiungere i monti delle Serre e dell’Aspromonte.

In serata si andrà invece verso un miglioramento generale (temporaneo), con maggiori schiarite e precipitazioni netto calo, grazie all’allontanamento della perturbazione verso la Grecia.

Nuovo peggioramento però già in nottata.

Temperature stabili al mattino, in calo dalla serata.

I venti si prevedono soffiare tesi e a tratti forti da Grecale al mattino per poi ruotare da Maestrale.

1 2 3 4 5 155