Ci troviamo da qualche giorno con un’area depressionaria che va ad essere costantemente alimentata e mantenuta in rotazione sul mar Tirreno.

Dalle prossime ore, si prevede un movimento verso il basso tirreno di questa figura, attratta dall’avvicinamento di un altro minimo (con cui si fonderà) che sarà in risalirà sul canale di Sicilia.

Ciò andrà a provocare un forte richiamo di correnti di scirocco sulla Calabria, portando piogge a tratti intense, sopratutto sui versanti meridionali dei nostri rilievi e sulle fasce ioniche .

Fig. 1 – Venti e nuvolosità previste per venerdì 23 sera – modello ECMWF

Al mattino avremo cieli nuvolosi sui settori ionici, maggiori aperture si avranno invece sulle fasce tirreniche; qualche precipitazione si potrà avere a ridosso dei rilievi con versanti esposi a sud est, sopratutto tra catanzarese e crotonese.

Netto peggioramento in arrivo dal pomeriggio sera; rovesci sparsi interesseranno tutta la Calabria e non si escludono temporali a ridosso dei settori ionici, per via del rinforzo delle correnti di scirocco.

Attenzione particolarmente su Crotonese, PreSila catanzarese, e fasce ioniche di Serre e Aspromonte.

La quantità di pioggia prevista potrà essere notevole in queste aree, non si escludono accumuli pluviometrici vicini ai 100mm.

Fig. 2 – Mappa rappresentante le aree a maggior rischio pioggia, con accumuli in scala – modello Moloch – CNR-ISAC.

Temperature in aumento, la quota neve salirà molto durante la giornata, superando i 1600m; ma tornerà ad abbassarsi in serata sui 1300m.

Venti forti da Scirocco, in rotazione ciclonica.

Mari molto mossi o agitati.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *