Nuova perturbazione in avvicinamento.

In questo terzo sabato del mese di Dicembre, avremo un nuovo peggioramento del tempo, dettato dal passaggio di una perturbazione che transiterà dal Canale di Sicilia per poi risalire il mar ionio con direzione sud-ovest /  nord-est.

Nella notte e fino al primo mattino, avremo precipitazioni sparse sui settori ionici tra catanzarese e crotonese, fase questa che sarà presto in esaurimento non appena il minimo di bassa pressione si sarà portato più a est sul mar ionio.

Tale movimento del minimo, farà modo che, nel proseguo della mattinata, le correnti gireranno da meridionali a nord-occidentali e i venti da maestrale in scorrimento sul Tirreno, porteranno nuove piogge e rovesci sulla Calabria tirrenica.

Fig. 1 – Mappa rappresentativa delle precipitazioni e delle correnti previste per domani tra il pomeriggio e la sera. Modello ICON 7km

 

Dal pomeriggio si prevedono ulteriori rinforzi da ovest e la pioggia potrebbe così aumentare, non escludiamo fenomeni temporaleschi specie in serata, con un coinvolgimento maggiore della Calabria centrale e meridionale, anche sui versanti ionici.

La quota Neve sui rilievi inizialmente sarà sopra i 1500m, ma le correnti occidentali favoriranno in abbassamento delle temperature e con esse anche della quota neve, che potrebbe scendere sotto i 1300/1400m, anche più in basso in caso di precipitazioni durature a cavallo tra la tarda serata di sabato e la notte di domenica.

Temperature stazionarie al mattino, ma in diminuzione dal pomeriggio per l’ingresso di aria fredda.

I venti in rotazione e rinforzo da Grecale e Tramontana. Mari fino a molto mossi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *