La perturbazione che ha portato piogge negli ultimi giorni si sposta verso est, superandoci per andare tra mar Adriatico e Ionio settentrionale.

Correnti fredde settentrionali andranno ad entrare sulla Calabria e apportare un ulteriore calo delle temperature.

Al mattino avremo cieli poco nuvolosi, non escludiamo locali piogge residue.

Nel pomeriggio, con l’ingresso di correnti di Tramontana, potranno formarsi addensamenti tra cosentino ionico e crotonese, dalle quali si potranno avere piogge sparse tra i versanti silani e presilani.

Nota particolare, visto in calo delle temperature, la possibile quota neve potrebbe posizionarsi sui 1300/1400m sul Pollino e sulla Sila, anche se le precipitazioni vengono previste deboli.

Ancora possibili precipitazioni sui settori ionici settentrionali in serata, mentre sul resto della regione si avrà tempo più stabile.

Temperature in calo, con valori compresi tra i 7-9°C di minima e 13-15°C di massima sui nostri capoluoghi.

Venti settentrionali, moderati.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *