Correnti in ingresso dai quadranti settentrionali, alimentano un’area depressionaria che si muove a ridosso del mar ionio e in avvicinamento alla Grecia.

Al mattino, le correnti nord orientali andranno ad apportare pioggia su i versanti ionici cosentini e crotonesi, con addensamenti più consistenti sui versanti presilani.

Con il proseguo della mattinata, le piogge si potranno affacciare anche sul resto della regione, anche se a macchia di leopardo e con una maggiore esposizione al rischio pioggia per i vari versanti orientali.

Nel pomeriggio si andrà verso un ulteriore peggioramento, le precipitazioni si faranno più presenti sui settori ionici, ma anche più diffuse su tutta regione, settori tirrenici compresi (sopratutto tra vibonese e reggino) con fenomeni anche intensi a ridosso dei versanti ionici Silani, sul Pollino e sulle Serre.

Attenzione a possibili fenomeni temporaleschi sul crotonese.

In serata, si prevedono maggiori schiarite sulla regione, specie per i versanti tirrenici e per le aree interne, ma non si andrà ad un miglioramento invece sul crotonese, dove si potranno avere ancora piogge in arrivo dallo ionio.

Temperature in lieve ripresa.

Venti provenienti dai quadranti settentrionali, generalmente moderati e con locali rinforzi.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *