La bassa pressione è ancora presente sul mar Ionio e continua a produrre instabilità sulla Calabria.

~agg. Ore 8.00 04/10/18.

Al mattino avremo correnti in ingresso da levante, ma nelle prime ore non si avranno particolari effetti, con cieli poco nuvolosi; dai quadranti orientali nel proseguo potranno arrivare corpi nuvolosi, che minacceranno ancora le fasce ioniche centro settentrionali (vedi figura).

Per il resto del litorale ionico, a partire dal catanzarese verso sud,si prevedono in questa prima fase maggiori schiarite e eventuali piogge più moderate.

Nel pomeriggio, le precipitazioni arriveranno in modo meglio organizzato, si faranno largo lungo tutta la costa ionica regionale, e potranno diffondersi in modo più ampio sulla regione, e a tratti andranno anche verso le aree tirreniche.

Fig. 2 – Le Aree evidenziate nella mappa, sono quelle in cui si prevedono precipitazioni tra il primo pomeriggio e la sera. Con i valori in scala delle tonalità, si osserva la quantità di pioggia prevista. Credit by Meteoincalabria.it

In questa fase il crotonese e i versanti ionici delle serre saranno le aree più interessate, dove si prevedono maggiore instabilità  con piogge e rovesci.

In serata nuovi impulsi potranno raggiungere la regione, apportando altre precipitazioni, con possibilità di maggiore coinvolgimento di tutta la Calabria, ma con le fasce ioniche in primo piano.

Attenzione in queste ore serali e anche nel proseguo della nottata, in quanto vengono previsti possibili rovesci intensi.

Le fasce tirreniche durante la giornata resteranno più sottovento, con maggiori schiarite anche se non immuni  da qualche pioggia all’interno.

Temperature generalmente stazionarie, venti tesi orientali a rotazione ciclonica.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *