L’area di bassa pressione si allontana e va verso la Grecia, mantenendo sullo Ionio correnti settentrionali; ciò produrrà ancora delle precipitazioni residue, ma di entità più modesta.

Al mattino avremo locali precipitazioni a ridosso dei rilievi della Calabria ionica centro settentrionale, quindi sui versanti tra crotonese e cosentino ionico in primis.

Non si prevedono fenomeni intensi come accennavamo sopra.

Altre aree che sono soggette a precipitazioni saranno i settori tirrenici meridionali, specie tra vibonese e reggino.

Quota neve ancora su livelli di alta collina sulla Calabria centrale, quote sui 600/700m su Sila e Pollino.

Dal pomeriggio la situazione si prevede in miglioramento, le precipitazioni andranno a scemare, ma le temperature rimarranno abbastanza fredde.

Cieli poco nuvolosi in serata.

I venti soffieranno dai quadranti settentrionali, e porteranno le temperature a rimanere su valori abbastanza bassi.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *