Siamo arrivati al giorno finale di questo 2018, e avremo con noi a salutare questo anno, anche aria fredda di origine artica.

Al mattino si prevedono cieli poco nuvolosi per la regione, ad eccezione per i settori della Calabria settentrionale, lato ionico, dove si prevedono precipitazioni tra alto ionio cosentino e crotonese; l’aria fredda in ingresso permetterà nevicate sul Pollino e sulla Sila (Sila Greca e Sila Grande in primis), fino a quote inferiori ai 1000mslm (sui 800/900 m).

Sul resto della Calabria, come detto, si prevedono cieli poco coperti se non sereni, specie sui versanti tirrenici.

Situazione simile anche nel pomeriggio, con precipitazioni ancora presenti sulla Calabria nord orientale, mentre più serena si prevede il resto della regione.

In serata permane la situazione descritta anche per le ore precedenti, la temperatura andrà però a scendere ulteriormente, e le aree nord orientali esposte alle precipitazioni, potranno avere nevicate con quota in calo, sui 600/700m, ma non si prevedono nevicate molto intense.

Temperature in deciso calo, con valori prossimi allo zero fino a quote collinari sulla Calabria settentrionale, valori più alti invece sui settori centro meridionali.

I venti andranno in rotazione da tramontana e grecale, con intensità moderata, forti sul crotonese.

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *