L’alta pressione è in indebolimento sulla Calabria, andrà ad indietreggiare, permettendo così l’ingresso di correnti più fresche da nord, che andranno per questa giornata a favorire precipitazioni sparse sulla regione.

Al mattino partiremo con cieli poco nuvolosi, specie sui settori ionici; ma andremo rapidamente verso ad un aumento delle coperture nel proseguo della mattinata, sopratutto a ridosso della  Calabria tirrenica, dove si potranno formare sul finire della mattinata dei rovesci sparsi.

Nel pomeriggio le precipitazioni potranno aumentare a ridosso dei settori tirrenici, e non escludiamo che possano coinvolgere anche il catanzarese e i versanti ionici centro meridionali, ma non si prevedono fenomeni particolari.

Crotonese e alto ionio cosentino più riparati in questa fase.

Dalla serata, entreranno le fredde correnti dai quadranti settentrionali, i quali potranno apportare, oltre che un deciso calo termico, anche precipitazioni sull’alto ionio e sul crotonese.

L’ingresso di questo nuovo nucleo di aria fredda potrebbe far nevicare sui rilievi silani, inizialmente a quote elevate, per poi scendere fino ai  1200m sulla Sila greca, 1300/1400 sul resto della Sila (nella notte) .

Temperature in aumento durante la giornata, ma in netto calo poi in serata con l’arrivo delle correnti settentrionali.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *