Maltempo in arrivo sulla Calabria, guidato dal passaggio di una profonda perturbazione in transito tra il Mar Tirreno e il Canale di Sicilia, per poi risalire dal Mar Ionio.

Al mattino inizieremo ad avere le prime precipitazioni a ridosso della Calabria ionica meridionale, per poi avanzare verso nord su tutta la regione.

Nel pomeriggio la fascia temporalesca avanzerà e colpirà in primis i settori ionici tra catanzarese e crotonese, dove si potranno avere localmente fenomeni intensi; ma l’area coinvolta dalle precipitazioni andrà ad interessare trasversalmente tutto il territorio regionale, avanzando verso nord con il passare delle ore.

Tra il pomeriggio e la sera, questo fronte si prevede portarsi sul cosentino ionico e sul Pollino; qui si prevedono i maggiori accumuli pluviometrici.

Ciò è prevedibile sulla base dell’ingresso di correnti occidentali che, richiamate per via dello spostamento del  centro di bassa pressione verso lo ionio, andranno ad insistere e pilotare le precipitazioni tra il crotonese e il Pollino (ipotesi che potrebbe cambiare visto il disaccordo ancora presente tra le varie simulazioni modellistiche).

La neve andrà a scendere sui nostri rilievi, con una quota prevista tra i 1000m e i 1100m; e a tratti potrà essere anche intensa, specie sul Pollino e sulla Sila.

In Serata la situazione andrà in miglioramento per la Calabria centro meridionale, mentre rimarranno le precipitazioni sui settori nord occidentali, possibili ulteriori accumuli tra Sila e Pollino.

La quota neve in serata andrà a scendere e le quote raggiunte dipenderanno da vari fattori (tipo la disposizione e la intensità delle correnti), che sono ancora incerti; prudenzialmente potremo avere nevicate fin sui i 600m nella notte sull’area del Pollino, e intorno ai 7/800m tra Sila, Serre e rilievi dell’Aspromonte occidentale.

Non si escludono delle possibili nevicate più in basso nella valle del Crati, vista la sua conformazione, ma dipenderà come detto da come si muoverà la perturbazione, insieme ad altri eventuali minimi secondari.

Temperature quindi in calo in serata.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *