Il maltempo andrà a condizionare questa giornata, portando piogge diffuse e nevicate localmente fino a quote collinari.

Responsabile di questo è la presenza di un centro di bassa pressione in movimento dal mar Tirreno verso lo Ionio, che andrà a favorire un freddo richiamo di aria dai Balcani insieme all’apporto di piogge su tutta la regione.

Piogge e rovesci si avranno fin dalle prime ore, con i versanti tirrenici tra cosentino e lametino in prima linea, nel proseguo della mattinata le precipitazioni andranno a coprire i versanti tirrenici centro meridionali (anche se in modo più marginale).

Le precipitazioni raggiungeranno anche i settori interni e i versanti ionici, sopratutto il catanzarese; i settori del crotonese invece saranno più riparati, ma non immuni.

La quota neve sarà molto bassa sulla Calabria settentrionale.

In mattinata la neve cadrà sui rilievi del Pollino, della Catena Costiera e della Sila, con una quota sui 500m circa.

Sui versanti della Sila Piccola e preSila catanzarese la quota si prevede sui 600/700m, essendo più riparati dalle correnti fredde in ingresso; attenzione però a possibili sconfinamenti a quote più in basso, dato in caso di precipitazioni più abbondanti o correnti più favorevoli all’abbassamento della temperatura.

Attenzione nella valle del Crati, dove la neve potrebbe spingersi più in basso rispetto ai valori sopra descritti (ipotesi che per prudenza è meglio tenere in considerazione).

Neve sui rilievi delle serre e dell’Aspromonte, anche se le precipitazioni qui vengono viste più deboli; quota neve prevista sui 900m

Tempo in miglioramento dalla sera, in seguito al progressivo allontanamento verso levante del nucleo di bassa pressione.

Temperature in netta diminuzione, sopratutto in serata e specialmente sulla Calabria centro settentrionale e sui versanti tirrenici.

Venti moderati o a tratti forti di Maestrale.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *