Si allontana il centro di bassa pressione, responsabile del maltempo sulla Calabria in questi giorni; ma rimane l’instabilità, sopratutto per le fasce tirreniche.

Al mattino non si prevedono fenomeni particolari, i cieli saranno generalmente poco nuvolosi; ma le correnti nord occidentali potranno favorire velature, e deboli addensamenti tra il Cosentino e Lametino, ma senza particolari fenomeni.

Sulla tarda mattinata però, la nuvolosità andrà ad aumentare sui settori Tirrenici, specie tra cosentino e lametino, dove inizieranno ad arrivare anche possibili piogge sparse.

Non escludiamo la possibilità che si formino locali temporali sui nostri rilievi, sopratutto sulla Sila Grande e aree occidentali dell’altopiano; cosi come sui versanti occidentali del Pollino e delle Serre vibonesi.

Nel proseguo del pomeriggio l’instabilità potrebbe portare a ulteriori piogge diffuse nelle aree interne e non si esclude la possibilità che si possano formare precipitazioni anche sui versanti ionici, sopratutto tra crotonese e cosentino ionico.

In serata si prevede un miglioramento, sulle fasce centrali e ioniche; ma ATTENZIONE sui settori tirrenici.

Nuove precipitazioni potranno infatti raggiungere tali aree proprio dalla tarda serata e nella notte, portate da correnti di Maestrale ancora ben attive.

Temperature in calo su tutta la regione, con valori compresi tra i 20°C e i 25°C; valori più alti solo per il crotonese, con massime sui 28/30°C

Tenti testi, con direzione da Maestrale/Ponente.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *