Veloce peggioramento previsto per questa giornata di Venerdì.

Un impulso di correnti fredde balcaniche raggiungeranno nuovamente la Calabria, attivando nuove formazioni nuvolose e precipitazioni sparse, sopratutto a ridosso della fascia ionica dove non escludiamo fenomeni localmente a carattere temporalesco.

Al mattino avremo ancora cieli poco nuvolosi, ma si inizierà ad assistere ad un graduale peggioramento a partire dalla Calabria settentrionale, e in particolare, le prime precipitazioni andranno a cadere sui settori ionici tra cosentino e crotonese.

Dal pomeriggio, aumenta l’afflusso delle correnti settentrionali e aumenterà la copertura nuvolosa su gran parte della regione; accompagnate dall’intensificarsi delle precipitazioni tra crotonese e cosentino ionico, dove non si escludono fenomeni localmente temporaleschi.

Precipitazioni in espansione nel proseguo del pomeriggio su gran parte del territorio regionale, anche se i versanti tirrenici saranno meno esposti a questi fenomeni.

Quota neve in netto calo; sulla Sila e il Pollino le nevicate raggiungeranno i 600m circa, mentre sui versanti meridionali e sud occidentali (Reventino, Sila Piccola e presila catanzarese) la quota sarà inizialmente sui 1000mt, in calo sugli 800m nel pomeriggio.

Migliora già in serata per la Calabria centro settentrionale, con l’impulso che si sposterà verso il sud della Calabria, dove invece si avrà un peggioramento; che comunque sarà abbastanza veloce.

Temperature in diminuzione, venti moderati settentrionali.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *