Si continua con il copione degli ultimi giorni, con correnti occidentali in ingresso e piogge pomeridiane.

Al mattino correnti occidentali porteranno nuvolosità a ridosso dei versanti tirrenici, dove non si escludono  delle deboli piogge. Sui settori ionici invece si prevedono cieli poco nuvolosi, almeno in questa prima fase.

Dal primo pomeriggio, riprendono ad aumentare i corpi nuvolosi a ridosso sei nostri appennini, in primis Sila e Pollino, dove si potranno attivare piogge che, a tratti , andranno ad assumere carattere temporalesco, specie sulla Sila Grande e Sila Greca, con estensione verso i versanti ionici settentrionali.

Come possiamo vedere con l’aiuto della mappa in figura, le piogge si prevedono formarsi e distribuirsi l’ungo tutto l’appennino, e potrebbero raggiungere le fasce costiere ioniche settentrionali, e non si esclude anche il soveratese.

Ritorna il sereno in serata, con cieli in rasserenamento ovunque.

Temperature stazionarie.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *