Brevi aggiornamenti sulla situazione meteorologica in arrivo per la fine dell’anno .

 

Aggiornamenti:

31/12/2014

Ore: 19.45 : Molta nuvolosità ma poche precipitazioni, e in molte aree non si sono proprio verificate; nell’immagine si può vedere che il minimo in rotazione, riesce a far produrre importanti corpi nuvolosi, ma nessuno di questi riesce a raggiungere la Calabria centrale (solo qualche nuvolosità alta). Ci sono ancora alcune ore prima che il minimo si allontani definitivamente, quindi manteniamo l’osservazione dei satelliti : http://www.meteopresila.it/satellite/

sat 19.30

———————–

ore 13.00 — nuvolosità in aumento, le correnti da est cominciano a produrre della nuvolosità che raggiunge la presila (sat visibile qui), sotto abbiamo le previsioni grafiche previste per il pomeriggio sulle precipitazioni.

mappaaa

———————–

ore: 12.15 — Una cosa che si ricorderà sicuramente di questo fine anno, sono le temperature minime raggiunte, minime negative anche sulla costa… Riportando alcuni dei dati arpacal, abbiamo: Catanzaro -2°C, Soverato -0.4°C, Cosenza -4.8°C, Crotone +1.8°C, Lamezia Terme -2.6°C; temperature molto basse sull’altopiano…  Nocelle Lago Arvo, -12.3°C, Lago Cecita -9.6°C, Ciricilla (Taverna) -15.1°C, M. Botte Donato -15.6°C.

———————–

Ore: 01.05 — La notte in corso sarà la più fredda di questo anno ormai avviato verso la conclusione; ad ora si registrano valori prossimi allo zero fino alla costa; alcuni esempi sui dati registrati ora dalla rete arpacal: Catanzaro +0.5°C, Soverato +1.2°C, Cosenza -2.5°C, Crotone +2.9°C, Lamezia Terme +1.6°C; temperature a doppia cifra sull’altopiano…  Nocelle Lago Arvo, -11°C, Ciricilla (Taverna) -12°C, M. Botte Donato -15°C.

Per la neve aspetteremo domani mattina/primo pomeriggio, per avere i primi fiocchi a quote collinari; a questo punto solo le osservazioni satellitari in diretta e le stazioni meteo (osservare e descrivere si definisce generalmente nowcasting) potranno farci capire se la neve avrà o meno intensione di farci visita.


 

30/12/2014

Ore: 20.10 — I centri di calcolo continuano a spostare il minimo sullo Ionio e sono ancora in difficoltà nell’inquadrare la disposizione delle precipitazioni, ridimensionate non poco nelle ultime previsioni; al momento dalla tarda mattinata o nelle prime ore del pomeriggio di domani, si dovrebbe avere un aumento della nuvolosità, ed eventualmente precipitazioni nevose sino a bassissima quota, specialmente sul versante est della Sila (Sila greca), meno precipitazioni invece vengono viste per i versanti meridionali e occidentali. Oggi nevicate hanno interessato la Sila Sui versanti orientali e dal tardo pomeriggio, qualche fiocco o debole nevicata sta raggiungendo i versanti tirrenici dell’Aspromonte e delle serre, quindi tra il reggino e il vibonese, grazie alle formazioni di nubi create dalla reazione delle correnti fredde a contatto con il mar Tirreno. Vista l’incertezza bisognerà attendere domani mattina per maggiori dettagli per la serata e la notte di capodanno.

———————–

ore: 10.00 — Raggiunte temperature negative su tutto l’altopiano e sulle Serre, fino ai 600m; prossimi allo zero fino a quote basse.

Riportiamo alcuni valori: Sulla Sila – Botte Donato -11.5°C, Ciricilla (Taverna) -8°C, Lago Arvo -7°C, Lago Cecita -5.8°C, Camigliatello -7°C, Parenti -3.1°C;

Più in basso, le città principali –  Cosenza +2.6°C , Catanzaro +2.8°C , Crotone + 4.5°C , Lamezia Terme +5°C , Vibo Valentia +0.5°C, Soverato +5°C, San Giovanni in Fiore -0.5°C, Chiaravalle -2°C .

 


 

29/12/2014

ore: 12.30 — Temperature da pieno inverno si registrano in tutta la Calabria, con valori minimi sotto i 5°C o prossimi allo zero in collina;

questi i dati registrati nella notte in Sila : Botte donato -7.9°C,  Ciricilla -5.8°C, Lago Arvo -4.1°C

Sul lato delle precipitazioni, la Sila ha ricevuto un’ imbiancata fino ai 900-1000m (versanti nord-orientali in primis) con accumuli tra i 10cm e i 30cm; più in basso invece le precipitazioni non si sono risparmiate, le aree tirreniche hanno ricevuto i quantitativi maggiori, più protette le aree ioniche crotonese,

ecco alcuni valori presi dalle stazioni ARPACAL:

S.Giovanni in Fiore 27.4 mm, Longobucco 54,4 mm, Petilia 55 mm, Cutro 8.2 mm, Petronà 42.4 mm, Cropani 24 mm, Albi 66.4 mm, Tiriolo 49.2 mm, Catanzaro 32.2 mm, Soverato 12.8 mm, Nicastro 84,6 mm, Lamezia Terme 61.2 mm, Rogliano 85.4 mm, Parenti 104 mm.

 


 

28/12/2014

ore: 15.30 —  Si segnalano nevicate ormai in tutto l’altopiano, la quota neve invece varia a seconda del versante, sulla Sila Greca e Sila Grande la neve inizia a cadere già sui 1000m mentre sui versanti sud-occidentali (Sila piccola) la quota è ancora sui 1100/1200m. Sotto abbiamo una foto inviata da Vill.Mancuso, e un primo video dell’inizio della nevicata sui 1100m sulla strada tra Taverna e Vill.Mancuso

IMG-20141228-WA0012

Video:  https://www.youtube.com/watch?v=r7nLkGMo5bQ&feature=youtu.be

———————–

Ore: 12.00 — L’ Aggiornamento dei modelli meteo, per le giornate di martedì e mercoledì, vedono un ridimensionamento del freddo e della neve sulle quote collinari, al momento le giornate più fredde saranno 29, 30, 31 e sembra uscire da i giochi giorno 1; le nevicate si attendono per le prime ore del 29, con quota neve in calo dai 1300m fino ai 600m (ma le precipitazioni potrebbero esaurirsi rapidamente) e per il 31, dove potremmo vedere nevicate abbondanti anche in bassa collina, ma bisognerà attendere ancora 12 ore per comprendere meglio la situazione.

———————–

ore: 10.00 — Nevica sull’alto piano oltre i 1400m, sotto le immagini dalle webcam.

palumbo lago ampollino 28-12-14

———————–

ore : 9.00 — Buongiorno e buona domenica amici e amanti della neve questa notte sul nostro altopiano é nevicato in maniera debole a tratti intensi con temperature leggermente positive. In queste ore le temperature, come previsto aumenteranno anche in montagna per un richiamo sciroccale da sud-est che andrà ad incentivare la depressione artica che questa sera investirà nuovamente la nostra penisola con altre intense nevicate a quote ancor più basse ma entriamo bene nel dettaglio: In questo momento la neve cade copiosa dai 1400mt. in poi nel corso delle ore anche in queste aree la neve diventerà mista a pioggia per un rialzo termico di 2-3 gradi, ma resterá attiva dai 1600mt; pioverá abbondantemente con forti temporali nella fascia tirrenica; nel pomeriggio con la discesa del minimo attualmente in azione nel nord-est si attiveranno venti tesi e freddi da NE che andranno ad intaccare le temperature con diminuzione termica di 0,5 ad ora, quindi la quota neve tenderà ad abbassarsi gradualmente e nel corso della serata ci ritroveremo con una isoterme pari +0/-2 a 1280mt. Nella notte con lo spostamento a est aria ancor più fredda (precisiamo NON É BURIAN ma ARIA ARTICA-CONTINENTALE) il calo termico risulterà ancor più eloquente ed in caso di precipitazioni la neve cadrá a partire dai 600mt. Insomma ragazzi l’inverno é alle porte con tanti giorni di maltempo e moltissima neve a quote collinari.

 


 

27/12/2014

ore: 14.20 — Dopo le deboli nevicate di ieri sera con la prima irruzione artica già in fase di esaurimento questa mattina la nostra penisola si é svegliata con temperature davvero gelide!! In montagna le temperature sono scese bel al di sotto dello 0 con punte di -10 sulle vette, ma anche nelle aree medio-alte le temperature hanno raggiunto valori quasi vicino allo 0. Nelle prossime ore le temperature ritorneranno lentamente ad aumentare per un richiamo caldo e umido da Sud-Est che andrà a formare nella giornata di domani la seconda depressione artica; proprio domani attese forte precipitazioni e abbondanti nevicate dai 1200mt. Nelle aree al di sotto di tale quota inizialmente solo forti piogge e qualche temporale, più intensi nei settori occidentali; nel pomeriggio con l’avvicinamento del minimo depressionario si attiveranno forti venti da NE con ulteriore abbassamento termico e deciso abbassamento della quota neve. Nella notte la neve potrebbe fare la sua comparsa a partire dai 600mt, mentre nella mattinata, in caso di precipitazioni non si escludono fioccate o pioggia mista a neve nelle città di Catanzaro, Cosenza, Vibo Valentia.

———————–

ore 11.15 — I nuovi aggiornamenti portano ad un piccolo rimescolamento delle carte; se prima i modelli erano abbastanza concordi sulla visione di un periodo particolarmente gelido sulla Calabria tra il 29 e il 2 gennaio, con nevicate anche abbondanti sulla presila e fino alle aree di bassa collina, ora il modello GFS americano (contro altri modelli meteo) vede la possibilità di un richiamo di aria un po’ più mite per il 31 (giornata in cui si prevedeva il picco di neve e freddo), che potrebbe far salire la quota neve sopra i 7/800m . Aspettiamo però i prossimi aggiornamenti.

 


 

26/12/2014

ore : 21.30 — Finalmente la prima neve è arrivata sull’altopiano Silano ma è solo un piccolo e leggero antipasto….infatti,per Domenica, sono previste abbondanti nevicate, specie in Sila Grande(Camigliatello, Monte Botte Donato in pole).
E dopo?!?
Continuerà a fare freddo con probabile svolta nevosa anche a quote basse,per l’ultimo giorno dell’anno.
Tra i modelli matematici c’è ancora un po’ di incertezza e bisognerà attendere almeno la giornata di Lunedì per avere un po’ di chiarezza.
Ai prossimi aggiornamenti.

———————–

ore 19.35 — Prima irruzione artica già in discesa sulla nostra regione: le temperature sono crollate di almeno 6 gradi ed in Appennino è arrivata la neve!! Domani temperature continueranno a scendere con quota neve in ulteriore calo.

———————–

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *