La perturbazione attiva, con centro a nord del mar Tirreno andrà a spingerci correnti che, durante la giornata,  porterà piogge su gran parte della regione, specie sui settori tirrenici, i più esposti ai venti di libeccio.

Al mattino avremo piogge residue sui settori ionici tra catanzarese e crotonese, ma saranno in rapido esaurimento grazie al cambio delle correnti che da scirocco gireranno da Libeccio; le fasce tirreniche si prevedono in questa prima fase più asciutte.

Dal pomeriggio nuovo peggioramento in arrivo dal Tirreno, il libeccio andrà a portare piogge su tutti i settori occidentali della Calabria, specie sul cosentino, dove potranno esserci piogge più intense.

Meglio sui settori ionici, dove le piogge si prevedono a carattere discontinuo e deboli.

In serata ancora precipitazioni sulla Calabria, specie quella tirrenica, le correnti si prevedono ruotare più di maestrale, portando anche valori termici più bassi.

Ritornano così le condizioni per vedere nevicate  sul nostro appennino, la quota neve si prevede scendere fino ai 1200/1300m.

Temperature in calo durante la giornata.

Venti in rotazione occidentali, a tratti tesi.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *