Ritornano le piogge pomeridiane sui nostri rilievi; la debole presenza sull’Italia di un’area di bassa pressione, porterà fenomeni precipitativi, i quali però si affacceranno sulle zone interne e nelle ore centrali.

Al mattino potremo avere della nuvolosità a ridosso dei versanti silani, dove non si escludono delle deboli piogge. Sui altrove invece si prevedono cieli poco nuvolosi, almeno in questa prima fase.

 

Dal primo pomeriggio, riprendono ad aumentare rapidamente i corpi nuvolosi a ridosso (in primis) della Sila delle Serre e del Pollino, dove si potranno attivare piogge che, a tratti , andranno ad assumere carattere temporalesco.

Le piogge sopra citate, si prevedono formarsi internamente sui nostri monti, ma attenzione perché potrebbero raggiungere le fasce costiere grazie all’espansione delle celle temporalesche in formazione.

Ritorna il sereno in serata, con cieli in rasserenamento ovunque.

Temperature stazionarie.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *