E’ in avvicinamento verso la Sicilia un vortice di bassa pressione, nato a sud della Spagna, ma in rapido movimento verso sud-est.

Tale dinamica andrà ad accentuare l’instabilità atmosferica sulla nostra regione, grazie all’arrivo di un flusso di correnti umide meridionali (scirocco), che apporteranno precipitazioni sparse e nuove nevicate in montagna.

La giornata si aprirà al mattino con cieli parzialmente nuvolosi; passaggi nuvolosi potranno interessarci, ma in modo innocuo.

Nel proseguo della mattinata si prevede un aumento delle coperture, e i maggiori addensamenti potranno interessare la Calabria centro meridionale,  dove si potranno avere anche dei piovaschi.

Dal pomeriggio aumentano ulteriormente le coperture sulla regione, a partire della Calabria meridionale, per poi salire e interessare il resto della Regione; non escludiamo possibili piogge sulle Serre e sul catanzarese (seppur di modeste entità).

Torna la neve sui rilievi, con una quota prevista oltre i 1400m, specie sulla Sila Piccola.

Peggiora in serata; sospinte dalle correnti meridionali, saranno in arrivo maggiori piogge, le quali potranno interessarci anche con fenomeni localmente più intensi.

Il peggioramento in questione raggiungerà inizialmente dalla Calabria meridionale, per poi risalire la regione coinvolgendo gran parte del territorio.

Ad essere più interessati dal maltempo saranno i versanti meridionali presilani, quindi le fasce del Reventino, la PreSila Catanzarese e parte del crotonese.

Temperature senza variazioni di rilievo; minime in aumento, massime stazionarie o in lieve calo.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *