Aumenta l’invadenza dell’anticiclone delle Azzorre sull’Europa centro occidentale; da ciò si originerà una circolazione con carattere settentrionale che giungerà sulla Calabria passando dai Balcani. Ciò favorirà ancora instabilità pomeridiane, le quali si formeranno sempre sui rilievi, ma in movimento verso i settori sud occidentali.

Al mattino la giornata si aprirà con piogge sparse sulle Serre vibonese e sul reggino tirrenico ; situazione invece più serena per i settori ionici e in generale sugli altri settori calabresi.

Situazione però in peggioramento con il passare delle ore; con annuvolamenti in crescita su gran parte della Calabria, sopratutto su Pollino e Sila, dove si potranno formare e crescere importanti nuclei temporaleschi.

Fig. 1 – Le Aree evidenziate, sono quelle in cui si prevedono precipitazioni nel pomeriggio; con i valori in scala delle tonalità, si osserva la quantità di pioggia prevista.

Nel pomeriggio si avranno ancora piogge a ridosso delle Serre vibonesi; ma attenzione ai fenomeni temporaleschi, sopratutto sulla Sila, sui rilievi del Reventino e sul Pollino, dalle quali aree si potranno formare piogge a tratti anche intense, in estensione verso i versanti meridionali.

Migliora in serata, ma rimarranno delle precipitazioni ancora sui rilievi silani di Nord Est.

Temperature in lieve aumento.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *