L’aria gelida sulla Calabria, temperature molto rigide andranno a caratterizzare la giornata facendoci piombare in quello che probabilmente sarà il giorno più freddo di questo periodo invernale.

Al mattino avremo cieli poco nuvolosi sui settori tirrenici centro settentrionale e sui settori ionici tra catanzarese e reggino; diversamente invece, tra crotonese e alto ionio si avranno maggiori addensamenti nuvolosi, che potranno produrre fenomeni precipitativi sparsi, che assumeranno carattere nevoso a quote inferiori ai 200/300m.

Anche i versanti tirrenici tra vibonese e reggino tirrenico saranno interessati da addensamenti nuvolosi, i quali, sospinte dalle correnti di maestrale, potranno dare luogo anche qui a nevicate sui rilievi fino a bassa quota (500/600m).

Possibilità di neve  a tratti anche sulla costa sull’alto Ionio cosentino, mista sullo Stretto la sera.

  • Attenzione –

Le Temperature si prevedono pienamente sotto media, con valori anche sotto i 8/10°C inferiori ai valori medi del periodo (Vedi grafico in figura).

Fig. n.1 – Grafico andamento temperatura in quota (1400m circa) della massa d’aria in ingresso. – Per maggiori info sul grafico >> premere qui

Minime abbondantemente sotto zero su tutti i rilievi oltre i 600/700m, con picchi sulle nostra vette da -13°C/-15°C.

Valori negativi che potranno spingersi a quote anche inferiori ai 300m, raggiungendo i nostri capoluoghi come Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia, e non escludiamo valori prossimi allo zero anche a Crotone.

Massime anche molto basse, difficilmente supereranno i 5°C, e sopra i 700/800m potrebbero rimanere sotto la soglia dei 0°C

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *